NAUTICA

X-Treme 32, velocità e riduzione di peso grazie alla fibra di carbonio

Il timone è realizzato in fibra di carbonio pre-preg con un nucleo in schiuma epossidica mentre l'albero e il braccio sono in fibra di carbonio

Con sede nei Paesi Bassi ma con clienti in tutto il mondo, G-Force Yachts produce monoscafi ad alte prestazioni di elevata qualità. Con X-Treme 32, G-Force Yachts ha puntato a realizzare un offshore tenendo a mente i sistemi di handicap che cambiano frequentemente e possono ridurre le aspettative di un corridore. G-Force Yachts ha così creato una barca estremamente veloce con velocità mai sperimentate prima in un monoscafo a chiglia fissa.

Per andare più veloce, X-Treme 32 ha richiesto una sostanziale riduzione di peso. Il timone è realizzato in fibra di carbonio pre-preg con un nucleo in schiuma epossidica mentre l'albero e il braccio sono in fibra di carbonio. Usando il Divincycell HM di Diab, i benefici sono stati evidenti, inclusa un'elevata resistenza al taglio. Con elevate proprietà di compressione si ha infatti una maggiore resistenza alla deformazione e alla delaminazione rispetto ad altre schiume e la maggiore resistenza consente di avere laminati più sottili.

Il progetto ha tratto vantaggio dall'esperienza ingegneristica del Composites Consulting Group (CCG) e dalle competenze di stampaggio della società spagnola Xuquer.

Archiviato in: Nautica
Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche