INNOVATION

Serbatoi di idrogeno, farli in serie con il filament winding

Roth Composite Machinery ha recentemente presentato un Filament Winding Plant personalizzato per la produzione di recipienti con tre mandrini

Le nuove tecnologie di propulsione basate sull'idrogeno o sul gas naturale, ad esempio, stanno acquisendo sempre più importanza per soluzioni di mobilità basate sul risparmio di risorse. Per lo stoccaggio economico di questi combustibili nei veicoli, come ricorda Roth Composite Machinery in una nota, sono adatti serbatoi a pressione di tipo IV. Si basano su un serbatoio interno in materiale termoplastico, chiamato anche liner, che raggiunge la necessaria stabilità alla pressione mediante rinforzo in fibra otttenuto con il processo di avvolgimento del filamento.

I recipienti a pressione di tipo IV si caratterizzano per la loro straordinaria leggerezza e sicurezza e sono quindi molto interessanti per numerose applicazioni nel settore della mobilità. 

Roth Composite Machinery ha recentemente presentato un Filament Winding Plant personalizzato per la produzione di serbatoi di idrogeno con tre mandrini. Andreas Reimann, direttore generale di Roth Composite Machinery, spiega: "Un concetto di azionamento ad alte prestazioni combinato con una nuova struttura del telaio della macchina consente miglioramenti delle prestazioni di circa il 40 per cento rispetto allo stato dell'arte internazionale".

La configurazione della macchina è adatta per la produzione in serie e per applicazioni di sviluppo (R&D).

Foto: Roth Composite Machinery

Archiviato in: Filament Winding
Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche