ECONOMIA CIRCOLARE

Lanxess sceglie l'economia circolare e i compositi a base bio

L'azienda ha lanciato un prodotto fatto per il 92% di materie prime sostenibili

Nella produzione di materie plastiche, Lanxess si rivolge sempre più a materie prime “circolari” e a base biologica. L'ultimo ritrovato dell'azienda di prodotti chimici speciali è Durethan BLUEBKV60H2.0EF. Il 92% delle materie prime utilizzate in questo compound fluido è stato sostituito con alternative sostenibili, più che in qualsiasi altra plastica rinforzata con fibra di vetro di prima qualità.

Si tratta del primo prodotto di Lanxess nella nuova serie "Scopeblue", etichetta del marchio che identifica i prodotti costituiti da almeno il 50% di materie prime circolari (riciclate o biobased) o la cui impronta ecologica è almeno del 50% inferiore a quella dei prodotti convenzionali.

"Un futuro a emissioni zero può diventare realtà solo se iniziamo a utilizzare prodotti più sostenibili", afferma Frederique van Baarle, a capo della divisione High-Performance Materials (HPM) di Lanxess. “Il nostro primo prodotto commercializzato con il marchio Scopeblue rappresenta una vera soluzione per l'economia circolare ed è basato su materie prime sostenibili”.

Vai al comunicato (in inglese)

Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche