STAMPA 3D

Fabbricazione additiva, Stratasys presenta a Milano le sue ultime soluzioni

L'azienda illustrerà la versatilità delle sue tecnologie di stampa 3D FDM e PolyJet per un'ampia gamma di applicazioni e per l'intero processo di sviluppo dei prodotti

Stratasys presenta le sue ultime soluzioni per la fabbricazione additiva alla BI-MU (dal 9 al 13 ottobre – fieramilano Rho, Milano) insieme ai produttori italiani Energy Group/Technimold e Overmach.

L'azienda illustrerà la versatilità delle sue tecnologie di stampa 3D FDM e PolyJet per un'ampia gamma di applicazioni e per l'intero processo di sviluppo dei prodotti, dalla fabbricazione degli attrezzi alle parti di produzione finali.

Sarà possibile capire da vicino come la fabbricazione additiva può aggiungere valore nel completare o in molti casi soppiantare le applicazioni di fabbricazione tradizionali, dall'ottimizzazione dei processi di attrezzaggio, come le applicazioni composite ad alta temperatura, ai notevoli risparmi che è possibile ottenere nella realizzazione di strumenti di produzione come maschere e staffaggi.

Il tutto sarà esemplificato con un gran numero di casi d'uso dei clienti, inclusi GKN Aerospace, che riduce il tempo di fabbricazione degli strumenti della linea di produzione da qualche settimana a poche ore mediante la fabbricazione additiva FDM di Stratasys.

Anche l'uso efficace della tecnologia per la produzione delle parti finali consentirà di dimostrare in che modo la fabbricazione additiva avanzata può superare i limiti della produzione tradizionale di volumi ridotti. Un esempio è il produttore tedesco Siemens Mobility, uno dei più grandi del settore, che utilizza la fabbricazione additiva FDM di Stratasys per stampare in 3D rapidamente e in modo economico, su richiesta, parti di ricambio per treni. 

Stratasys mostrerà anche in che modo vengono stampate in 3D le parti finali per gli interni dei velivoli. L'esempio sarà fornito da una copia a dimensioni naturali di una cabina di un aereo, per mostrare la semplicità con cui è possibile personalizzare e stampare parti finali come i condotti e le applicazioni interne dell'area dei sedili dei passeggeri.

Per le aziende interessate all'utilizzo della termoplastica a elevate prestazioni per sostituire i componenti in metallo, pesanti e spesso costosi, i visitatori potranno conoscere una serie di clienti che utilizzano il Nylon 12CF FDM di Stratasys, unico nel suo genere e il primo materiale di stampa 3D composito FDM del settore. Si tratta di una termoplastica caricata con fibra di carbonio che contiene il 35% in peso di fibra di carbonio e che ha dimostrato di possedere una resistenza tale da sostituire il metallo e consentire ai progettisti di sviluppare progetti più pratici e funzionali.

Allo stesso modo, in occasione dell'evento verranno presentate anche le parti dei clienti reali create utilizzando la nuova termoplastica a elevate prestazioni basata su PEKK, Antero™ 800NA. 

Archiviato in: Tecnologie stampaggio
Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche