NAUTICA

Carbonio e fibra di vetro per il primo maxi yacht di Vismara Marine

La coperta dell'imbarcazione è interamente in carbonio e gli interni in composito

E' stato varato a Viareggio (Lucca) il primo maxi yacht di Vismara Marine, cantiere nautico guidato da Alessandro Vismara. Si tratta di V100 B, "una vera e propria nave - annuncia in una nota la società - disegnata a quattro mani con il suo armatore che rispetta la cultura del 'Blue water sailing yacht'".

Lunga 30 metri, l'imbarcazione è costruita in carbonio con rinforzi unidirezionali e "una 'pelle' esterna in fibra di vetro, la coperta è interamente in carbonio e gli interni in composito, un corretto mix di leggerezza, durata e silenziosità".

La velocità di crociera è di 12 nodi ottenuta con 2 motori Cummins da 300 HP cadauno che consentono una velocità massima di 14 nodi. Per una maggiore velocità e manovrabilità sia in porto sia in mare aperto, è presente una chiglia retrattile con l'aggiunta di due alette 'winglets' sul bulbo.

"Dopo mesi di fatica diamo alla luce un gioiello di design e alta tecnologia" ha detto Alessandro Vismara. 

Archiviato in: Nautica
Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche