3D PRINT

Una super stampante 3D per l'iconica Aston Martin Callum

L'azienda del noto designer ha installato una stampante 3D Method XTM per la produzione di prototipi funzionali, utensili e parti di produzione su una serie di veicoli di lusso

MakerBot, leader mondiale nella stampa 3D e filiale di Stratasys Ltd., ha annunciato che Callum, azienda leader nella progettazione e nell’ingegneria di prodotti per il settore automobilistico e lifestyle, ha installato una stampante 3D Method XTM per la produzione di prototipi funzionali, utensili e parti di produzione su una serie di veicoli di lusso e marchi lifestyle, tra cui l’edizione limitata Aston Martin Callum Vanquish 25 di R-Reforged.

Callum è stata fondata nel 2019 dal rinomato designer automobilistico Ian Callum CBE, responsabile di alcuni dei progetti automobilistici più riconoscibili e iconici del settore, tra cui l’originale Aston Martin Vanquish, la Ford Puma e la Jaguar I-PACE, vincitrice quest’ultima del premio “World Car of the Year” del 2019. Fedele alla filosofia personale di Callum, che si ispira alla natura, all’arte e alla musica, la missione dell’azienda è quella di progettare prodotti di alta gamma su misura e in edizione limitata per il settore automobilistico, i viaggi e lo stile di vita che combinano un design all’avanguardia con la funzionalità del mondo reale. Per raggiungere questo obiettivo, Callum ha abbracciato una combinazione delle più recenti tecniche di produzione accanto all’artigianato tradizionale, tra cui la creazione di un proprio negozio di finiture in pelle, che si trova nel suo stabilimento di 2.800 metri quadrati con sede a Warwick nel Regno Unito.

Fin dall’inizio, l’azienda ha utilizzato la produzione additiva per riprodurre i concetti di design in modelli tattili e rappresentativi per la revisione interna e la proof of concept. Con le funzionalità avanzate offerte da Method X, ora sta cercando di estendere l’uso applicativo di questa tecnologia in tre nuove aree chiave. Ciò include prototipi completamente funzionali per test e simulazioni rigorose; strumentazione per componenti e calibri in edizione limitata; e parti personalizzabili e a basso volume di produzione per l’uso finale nei veicoli e in altri progetti di progettazione a cui sta lavorando.

Adam Donfrancesco, Direttore Tecnico di Callum, ha commentato: “Il team di ingegneri di Callum desidera maggiori capacità di produzione additiva man mano che i primi progetti entrano in produzione e Method X sarà rapidamente destinata a questo impiego. Avendo messo alla prova la stampante 3D, il livello di precisione dei pezzi e la varietà dei materiali disponibili per l’ingegneria, possiamo affermare che questa soluzione non è seconda a nessuno rispetto alle altre stampanti industriali desktop testate in precedenza. Questa tecnologia non solo ci consente di migliorare le nostre capacità di prototipazione per i veri test funzionali, ma possiamo anche ottimizzare la produzione di strumenti e parti di uso finale dove la stampa 3D in precedenza non era sufficiente in termini di resistenza, finitura superficiale e precisione dimensionale”.

Archiviato in: Tecnologie stampaggio
Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche