3D PRINTING

Stratasys introduce la fibra di carbonio a base di ABS

Le proprietà del materiale FDM ABS-CF10, con il 10% di fibre di carbonio corte, lo rendono un’alternativa convincente alle parti in metall

Stratasys Ltd. ha presentato un nuovo materiale in fibra di carbonio a base di ABS per la sua linea di stampanti 3D F123 Series™, il primo materiale composito per la piattaforma.

I materiali in fibra di carbonio si sono dimostrati estremamente popolari sulle stampanti FDM® 3D su scala industriale di Stratasys per una varietà di applicazioni finali come maschere, attrezzerie ed utensili. Con FDM® ABS-CF10, Stratasys rende ora la fibra di carbonio molto più accessibile alla comunità degli ingegneri e dei produttori con le stampanti 3D F170™, F270™ e F370™ ad alte prestazioni.

Le proprietà del materiale FDM ABS-CF10, con il 10% di fibre di carbonio corte, lo rendono un’alternativa convincente alle parti in metallo. Infatti, il materiale è il 15% più forte e più del 50% più rigido dell’ABS standard, senza il peso del metallo, e può essere stampato con un alto grado di precisione. Il materiale solubile in acqua QSR Support™ rende possibile la stampa 3D di parti complesse e intricate senza la dispendiosa rimozione manuale del supporto.

Il gruppo Marshall Aerospace and Defence, con sede nel Regno Unito, è specializzato nella conversione e nella modifica di aerei militari, civili e aziendali, insieme all’ingegneria dei veicoli per la difesa e alla produzione di ripari. L’azienda utilizza entrambe le stampanti 3D Fortus® 450mc e F370 per una varietà di applicazioni di utensili.

L’analisi interna di Stratasys suggerisce che il mercato della produzione additiva per le maschere e le attrezzature polimeriche dovrebbe crescere a un tasso annuo del 14,2% tra il 2019 e il 2023, fino a quasi 600 milioni di dollari, il doppio del tasso di crescita dei quattro anni precedenti. Con il suo materiale FDM ABS-CF10, Stratasys è particolarmente concentrata nell’affrontare le applicazioni nei settori aerospaziale, automobilistico, industriale e della produzione ricreativa. Le applicazioni delle parti includono gli effettori finali utilizzati con i robot industriali, gli ausili ergonomici come gli assistenti di sollevamento e gli strumenti manuali, e i dispositivi di allineamento sulle linee di assemblaggio.

“C’è una ragione per cui i produttori si stanno sempre più rivolgendo ai materiali in fibra di carbonio stampati in 3D”, ha detto Dick Anderson, Senior Vice President of Manufacturing di Stratasys. “È incredibilmente forte, versatile e leggero. Vogliamo permettere a tutti i nostri clienti FDM di trarre vantaggio da queste caratteristiche del materiale”. L’introduzione di FDM ABS-CF10 è un passo significativo nella crescita della presenza della stampa 3D nell’industria manifatturiera globale”.

 

Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche