STAMPA 3D

Stratasys acquisisce la start-up di stampa 3D Origin

L'azienda prevede che la tecnologia proprietaria Programmable PhotoPolymerization (P³) di Origin diventi un importante motore di crescita

Stratasys Ltd. ha annunciato oggi di avere firmato un accordo per l’acquisizione della start-up di stampa 3D Origin Inc. in una transazione del valore di 100 milioni di dollari, in contanti e azioni. L’acquisizione consente a Stratasys di estendere la propria leadership al segmento in forte espansione della produzione di massa di parti e componenti, puntando sull’innovazione attraverso una piattaforma per la stampa 3D di materie plastiche di nuova generazione. Tenendo conto di un iter che prevede varie approvazioni e altre condizioni di chiusura, si prevede che l’acquisizione sia conclusa a gennaio 2021.

Stratasys prevede che la tecnologia proprietaria Programmable PhotoPolymerization (P³) di Origin diventi un importante motore di crescita, portando l’azienda a raggiungere un incremento del fatturato annuo di 200 milioni di dollari tra cinque anni. Questa acquisizione consentirà a Stratasys di rafforzare la sua posizione di leadership nelle applicazioni di stampa 3D con polimeri, in settori quali dentale, medico, degli utensili, nonché in alcuni segmenti industriali, della difesa e dei beni di consumo.

Si prevede che questa acquisizione comporterà un’accelerazione del tasso di crescita di Stratasys e una leggera riduzione degli utili per azione non-GAAP nel 2021, e un incremento degli utili per azione non GAAP di Stratasys entro il 2023. Il team Origin si unirà a Stratasys e continuerà a guidare lo sviluppo della sua tecnologia e della piattaforma di prodotti, in vista di un lancio globale completo attraverso l’organizzazione di Stratasys verso la metà del 2021.

Archiviato in: Tecnologie stampaggio
Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche