STAMPA 3D

Pleko, la scarpa d’atletica in stampa 3D e Windform

Il mezzofondista Miro Buroni, con il supporto di Diadora e CRP Technology, ha creato una scarpa d’atletica personalizzata e rivoluzionaria grazie alle tecnologie impiegate e al materiale di produzione

Il mezzofondista Miro Buroni ha creato Pleko, una scarpa d’atletica personalizzata e rivoluzionaria grazie alle tecnologie impiegate e al materiale di produzione. Si è avvalso delle competenze e del supporto di Diadora per le analisi storiche e la progettazione e di CRP Technology per la realizzazione della parte portante della calzatura in stampa 3D professionale e materiale composito.

Lo sviluppo delle Pleko è iniziato con la scansione tridimensionale del piede dell’atleta e con le analisi biomeccaniche dell’atto della corsa, dell’appoggio e della pressione del piede a terra. La mappatura che ne è derivata ha consentito a Buroni di modellare la scarpa sulle precise esigenze dello sportivo, e anche di disporre gli elementi di trazione – i cosiddetti “chiodi” – in precisi punti sotto la suola.

L’analisi della forza che l’atleta imprime sulla scarpa durante la corsa e le necessità ad essa collegate hanno inoltre dimostrato che il successo dell’intero progetto – la customizzazione totale della calzatura per migliorare la performance dello sportivo - sarebbe dipeso dal materiale di costruzione di suola, intersuola, chiodi e nervature. Solo un materiale con ottime caratteristiche meccaniche avrebbe permesso a Buroni di realizzare scarpe innovative in stampa 3D.

Terminato il design delle Pleko, Buroni ha poi deciso di affidarsi all’additive manufacturing e a CRP Technology per costruirne la struttura. CRP ha così realizzato in un pezzo singolo la struttura portante della scarpa, che ha il compito di sostenere il piede per migliorare la tecnica di corsa. All’interno della parte in Windform SP risiede la tomaia a calzino, quasi totalmente svincolata dalla struttura e con il solo compito di proteggere il piede.

Buroni si è detto molto soddisfatto dei risultati raggiunti: “Le tecnologie di progettazione e realizzazione, unite alle caratteristiche meccaniche del materiale, hanno impresso all’intero progetto un forte carattere innovativo, consentendo di raggiungere il livello massimo di customizzazione e specializzazione. Sono molto soddisfatto delle mie Pleko in stampa 3D e Windform SP.”

Nella foto: prototipo funzionale della scarpa d’atletica Pleko con struttura portante (suola, intersuola, chiodi e nervature) realizzata in un’unica parte da CRP Technology in materiale composito caricato fibra di carbonio Windform SP. Courtesy Miro Buroni/ CRP Technology

Archiviato in: Tecnologie stampaggio
Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche