MONDO DIGITALE

Digimat vuole ridurre i costi di sviluppo di nuovi compositi

e-Xstream engineering, parte della divisione Manufacturing Intelligence di Hexagon, ha lanciato oggi l'ultima versione del suo software di modellazione multiscala dei materiali

e-Xstream engineering, parte della divisione Manufacturing Intelligence di Hexagon, ha lanciato oggi l'ultima versione del suo software di modellazione multiscala dei materiali, Digimat, che amplia le sue avanzate funzionalità di progettazione dei materiali compositi come parte della soluzione 10xICME (Ingegneria Computazionale dei Materiali Integrata).

Ridurre i costi di sviluppo di nuovi compositi è una priorità per i fornitori di materiali e i produttori di compositi specifici, ma lo sviluppo dei materiali rimane altamente complesso perché ogni aspetto di un sistema di materiali, dalla composizione chimica della resina al processo di fabbricazione influisce sulle prestazioni finali.

Per gestire questa complessità, l'integrazione di Digimat con il software di dinamica molecolare è stata migliorata per estendere le sue capacità a livello micro e prevedere le proprietà di un materiale in base alla sua struttura chimica.

Anche il flusso di lavoro di ingegneria diretta per i compositi unidirezionali è stato migliorato, consentendo la previsione delle proprietà degli strati in base ai loro componenti fisici e virtuali.

 

Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche