SUPERCAR

CUPRA svela la Tavascan (fatta con fibre di lino)

In questo modo i componenti in fibra di carbonio possono essere sostituiti riducendo l'impatto dei veicoli sull'ambiente

CUPRA infonde il suo Dna nel CUPRA Tavascan Extreme E Concept. L'auto da corsa fuoristrada completamente elettrica è la fase successiva dell'avventura Extreme E del marchio, che suggerisce anche il linguaggio progettuale da utilizzare nella futura produzione in serie CUPRA Tavascan, il secondo modello 100% elettrico del marchio che sarà progettato e sviluppato a Barcellona e raggiungerà l'Europa e i mercati esteri nel 2024.

Il CUPRA Tavascan Extreme E Concept integra un design esterno completamente nuovo con Dna CUPRA al 100% e un approccio olistico all'uso di materiali naturali che lo rendono più sostenibile e ancora più riparabile e adattabile.

Il design anteriore e posteriore è cambiato notevolmente rispetto al veicolo che corre nella prima stagione di Extreme E. La tecnologia LED offre una maggiore libertà per produrre un veicolo con Dna CUPRA; i fari in tre gruppi triangolari su entrambi i lati forniscono un aspetto più imponente.

E l'illuminazione è inserita in una cornice stampata in 3D, una tecnologia scelta per dare un vantaggio a CUPRA Tavascan Extreme E Concept.

Le parti stampate in 3D sono più efficienti in quanto possono essere prodotte in sole sei ore. Ciò significa che il team può adattarsi ai cambiamenti molto rapidamente; che si tratti di un incidente o di modifiche alla posizione della luce, i componenti possono essere modificati in brevissimo tempo senza la necessità di attrezzature ingombranti e costose.

Ma la serie di corse Extreme E mira ad aumentare la consapevolezza ambientale e anche il CUPRA Tavascan Extreme E Concept si spinge oltre i confini, rendendo il veicolo ancora più sostenibile.

Costruire la maggior parte possibile della struttura della carrozzeria con fibre di lino – estratte dalla pianta di lino – significa che i componenti in fibra di carbonio possono essere sostituiti riducendo l'impatto dei veicoli sull'ambiente. E non c'è alcun danno alle prestazioni, il materiale può essere lavorato allo stesso modo, ottenendo le stesse forme e raggi richiesti dagli ingegneri. È già una tecnologia che potrebbe essere facilmente adattata ai veicoli di produzione.

Leggi di più

Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche