STAMPA 3D

CRP costruisce un nano satellite con la fabbricazione additiva

Gli ingegneri del LISA e CNES hanno deciso di affidare la costruzione del CubeSat all'azienda di Modena

CRP Technology, l’azienda di Modena con oltre 25 anni di esperienza nell’uso e sviluppo di tecnologie e materiali per la fabbricazione additiva, ha costruito in stampa 3D un nano satellite 3U CubeSat insieme al Laboratorio Interuniversitario dell’Università di Paris-Est Créteil (Laboratoire InterUniversitaire des Système Atmosphérique; più comunemente conosciuto con l’acrostico LISA).

Il progetto ha visto la supervisione del CNES e della Space Campus University.L'obiettivo era sviluppare e creare un satellite dimostratore cubesat per il volo nell’orbita terrestre bassa.

Gli ingegneri del LISA e CNES hanno deciso di affidare la costruzione del nano-satellite a CRP Technology. Il dimostratore doveva infatti risultare idoneo ai test di vibrazione (che determinano la resistenza al lancio) e ai test di termovuoto per il controllo del ciclo termico. In più doveva resistere ai requisiti di degassamento.

La struttura del CubeSat è un elemento fondamentale per la riuscita dell’intera missione in quanto deve soddisfare anche i requisiti della piattaforma di lancio in termini di dimensioni, planarità e rugosità, degassamento, resistenza ai raggi UV, dilatazione termica più altri generici vincoli di spazio.

Inoltre, se la struttura si rompe o rimane bloccata nel dispositivo di lancio, la missione può ritenersi conclusa.
 

Archiviato in: Tecnologie stampaggio
Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche