SUPERCAR

La nuova 718 Cayman GT4 RS è più leggera (grazie al carbonio)

La riduzione di peso è stata ottenuta grazie all'uso di plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP) per componenti quali il cofano e le ali anteriori

Quando i 500 CV (368 kW) di potente motore centrale si uniscono alla sobrietà di un peso a vuoto di 1.415 kg, allora è giunto il momento di ridefinire il termine "piacere di guida": la Porsche 718 Cayman GT4 RS è il nuovo modello di punta della serie 718, un'auto da guidare senza compromessi, progettata per sorprendere con la sua struttura leggera, un assetto del telaio estremamente versatile, un'aerodinamica sofisticata e un rombo unico. Che venga guidata su strade di montagna strette e tortuose o su circuiti dedicati alle competizioni, la 718 Cayman GT4 RS si impone come la regina della gamma di compatte a motore centrale. Sul Nürburgring Nordschleife ha surclassato la gemella, la 718 Cayman GT4, di oltre 23 secondi.

Il motore piatto a sei cilindri ad aspirazione naturale, già noto alla 911 GT3 Cup da corsa e alla 911 GT3 di serie, costituisce il fulcro di una vettura sportiva concepita per offrire il massimo piacere di guida. L’unità raggiunge i 9.000 giri al minuto. Rispetto alla 718 Cayman GT4, la 718 Cayman GT4 RS ha 80 CV (59 kW) in più, con un conseguente rapporto peso/potenza di 2,83 kg/CV. La coppia massima è stata incrementata da 430 a 450 Nm.

Come è tipico di tutti i modelli RS, la nuova 718 Cayman GT4 RS si distingue per la sua struttura leggera. La biposto pesa solo 1.415 chilogrammi, con serbatoio pieno e in assenza del guidatore, come previsto dalla norma DIN, cioè 35 kg in meno di una 718 GT4 con PDK. Tale riduzione di peso è stata ottenuta grazie all'uso di plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP) per componenti quali il cofano e le ali anteriori. Anche la moquette leggera contribuisce al risparmio di peso e con lo stesso obiettivo è stata ridotta la quantità di materiale isolante impiegato. Il lunotto posteriore è in vetro leggero. Completano lo sforzo di eliminare ogni grammo superfluo i pannelli delle portiere ultraleggeri con anelli apriporta in tessuto e le reti sui vani portaoggetti.

Leggi il comunicato integrale

Iscriviti alla newsletter
Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche