MOTO ELETTRICHE

Fibra e tecnologie additive per la moto elettrica di Unibo Motorsport

Il racing team dell’Università di Bologna ha presentato i nuovi prototipi della vettura e della moto per la stagione 2018, interamente progettati e realizzati dagli studenti

UniBo Motorsport, il racing team dell’Università di Bologna, ha presentato lo scorso 4 giugno i nuovi prototipi della vettura e della moto per la stagione 2018, interamente progettati e realizzati dagli studenti.

Il team ha deciso di puntare sul legame tra tradizione e innovazione. Si continua infatti con la categoria combustion per ciò che riguarda la vettura di Formula Sae (con un motore di derivazione motociclistica), ma si lancia un nuovo progetto di veicoli a ridotto impatto ambientale con l’avvio della moto elettrica. La moto introduce elementi tecnologici estremamente innovativi sia relativamente al propulsore che al veicolo, quali ad esempio: componenti strutturali realizzati con le più avanzate tecnologie di additive manufacturing, telaio in fibra di carbonio, batteria basata su celle al litio di nuova concezione, elettronica di potenza e sistema di controllo della propulsione elettrica basati su tecnologie non ancora disponibili sul mercato.

Prende così ufficialmente il via la stagione di gare della Squadre Corse dell’Università di Bologna, che vedrà la divisione Formula SAE impegnata in tre competizioni (Formula SAE Italy, Formula Student Germany e Formula Student Spain) mentre il neonato team Moto Student partirà in ottobre alla volta del circuito di Aragon per la sua prima gara della storia.

L’evento di presentazione dei nuovi prototipi si è tenuto nella biblioteca comunale dell’Archiginnasio. Organizzato dalla Squadra Corse dell’Università di Bologna, ha coinvolto tutti i partner e supporter che negli anni hanno deciso di investire nel team, il quale si è confermato all’altezza delle imprese che fanno dell’Emilia Romagna una certezza motoristica, nonché Motor Valley d’Italia.

Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche