PARTNERSHIP

Boeing e ELG Carbon, accordo per il riciclo del carbonio 'aerospaziale'

L'accordo - il primo nel suo genere per l'industria aerospaziale - copre l'eccesso di fibra di carbonio da 11 siti di produzione di aeroplani Boeing e ridurrĂ  i rifiuti solidi di oltre un milione di sterline all'anno

Boeing e ELG Carbon Fiber hanno annunciato una partnership per il riciclo di materiale composito del settore aerospaziale in eccesso, che verrà utilizzato da altre aziende per realizzare prodotti accessori elettronici o per l'automotive.

L'accordo - il primo nel suo genere per l'industria aerospaziale - copre l'eccesso di fibra di carbonio da 11 siti di produzione di aeroplani Boeing e ridurrà il costo della produzione di rifiuti solidi per oltre un milione di sterline all'anno.

Il materiale rinforzato in fibra di carbonio è estremamente resistente e leggero, il che lo rende attraente per una varietà di utilizzi, tra cui la costruzione del super efficiente 787 Dreamliner e del nuovissimo 777X.

Essendo il maggior utilizzatore di materiali compositi di qualità aerospaziale dai suoi programmi commerciali e di difesa, Boeing ha lavorato per diversi anni per creare un settore di riutilizzo delle fibre di carbonio economicamente redditizio. L'azienda ha migliorato i propri metodi di produzione per ridurre al minimo l'eccesso e sviluppato un modello per la raccolta del materiale di scarto.

Ma le barriere tecniche impedivano di riproporre materiale che era già stato destinato al processo di fabbricazione dell'aeroplano. ELG, con sede nel Regno Unito, ha sviluppato un proprio metodo per riciclare tali compositi in modo che non debbano essere eliminati.

Per dimostrare che il metodo di riciclo può essere applicato su grande scala, Boeing ed ELG hanno condotto un progetto pilota in cui hanno riciclato materiale in eccesso dal Composite Wing Center di Boeing a Everett, in Washington, dove vengono prodotte le enormi ali per l'aeroplano 777X.

ELG mette i materiali in eccesso sotto trattamento in un forno, che vaporizza la resina che tiene insieme gli strati di fibra di carbonio e lascia materiale pulito. Nel giro di 18 mesi, le aziende hanno risparmiato 1,5 milioni di libbre di fibra di carbonio, che è stata pulita e venduta alle aziende nel settore dell'elettronica e del trasporto terrestre.

Approfondisci 

Diventa nostro Sponsor
Area Aziende

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche